# recensione

Io sono buio di Kiersten White- RECENSIONE






TITOLO: Io sono buio
PREZZO: 17.90€
AUTORE: Kiersten White
PAGINE: 465
CASA EDITRICE: Fabbri Editori
GENERE: fantasy/distopico
ACQUISTA QUI: http://amzn.to/2neDbsh
MIO VOTO:🌵🌵🌵🌵



TRAMA:

Una principessa non dovrebbe essere brutale. Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L'esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell'Impero Ottomano - prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria - Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un'ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all'unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l'amore.


Buonasera!!
Ebbene si, sono viva anche qui sul blog. Ho avuto parecchi problemi ultimamente, soprattutto di salute, ma ora diciamo che va "meglio" e riprendo a scrivere qui sul blog...

Stasera vi parlerò di questo libro ( che avrei dovuto recensire il 31 del mese scorso), che è stata la lettura di marzo nel gruppo di lettura.

Sinceramente per questo libro non avevo nessuna aspettativa, si ho sentito pareri positivi, ma sono partita con una aspettativa pari a zero, e meglio così.

Se devo proprio trovare una nota negativa di questo libro, che è anche stato il motivo per cui non ho dato 5 stelline, è il fatto che è stato un pò lento ad ingranare, per le prime 100 pagine non è successo molto, c'è stata solo una spiegazione generale, e in parte noiosa...
Ma passate le cose brutte passiamo a quelle belle!

Allora... LADA, la protagonista. Come si fa ad non amarla? E' una bambina che si fa valere, eccome se si fa valere! Essendo una donna viene vista da tutti, in primis da suo padre, come un essere debole e principalmente inutile, al tempo avere figlie femmine era una cosa di cui non si andava fieri, si preferiva avere figli maschi, in grado di combattere. Lada però, fin da piccola si eserciterà come un vero e proprio uomo, tanto da ritenersi offesa quando viene chiamata DONNA.

Abbiamo poi, Radu, il fratello di Lada. A differenza di tutti i suoi coetanei, lui non si è mai interessato ai combattimenti e alla guerra.

I due fratelli verranno abbandonati dal padre in una terra a loro sconosciuta, e lì troveranno Mehmed, figlio del Sultano.
Tra i tre nascerà anche una forte amicizia, che si trasformerà presto in amore...

"M: "Perchè sei venuto a cercarmi?"
R: "Perchè..." Perchè sono innamorato di te. Perchè non posso starti vicino per paura che tu capisca finalmente cosa c'è scritto sul mio cuore. Perchè il dolore che scateni in me è un dolore che non riesco a sopportare.""

Ho apprezzato di questo libro soprattutto lo stile di scrittura, e la narrazione in generale, molto descrittiva e scorrevole.

E' stato sicuramente un libro molto piacevole, pieno di emozioni. Sicuramente leggerò i seguiti, anzi, non vedo l'ora di leggere i seguiti!

Quindi io vi consiglio assolutamente questo libro. Amerete la protagonista badass, questo triangolo amoroso e questi combattimenti!



E voi, lo avete letto? vi ispira? fatemelo sapere con un commento!




Nessun commento:

Posta un commento

Join Us

Follow Us @soratemplates