giovedì 1 giugno 2017

# recensione

Tredici di Jay Asher- RECENSIONE








TITOLO: Tredici
CARTACEO: 17.00€  E-BOOK: 6.99€
AUTORE: Jay Asher
PAGINE: 229
CASA EDITRICE: Mondadori
GENERE: YA/ drammatico
ACQUISTA QUI:
 http://amzn.to/2ruvDXM
MIO VOTO:  🌵🌵🌵🌵

                                                                                

TRAMA:

"Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori... Ve lo prometto." Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene ad Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è sconvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall'altro, il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze

Buonasera, intanto, come state?
Questa recensione è per il club di lettura per il mese di maggio.

Direi di non soffermarmi molto sulla trama, dato che probabilmente tu che stai leggendo; già la conosci.
Quindi passiamo direttamente alla mia opinione.

A me questo libro è piaciuto, è stato molto più veloce rispetto alla serie tv, e questo è un pregio. Gli avvenimenti ovviamente sono difficili da mettere a paragone libro/serie tv, dato che ovviamente nella serie tv, le scene crude sono reali e visive, e nel libro puoi solo immaginarle...

Comunque sia: questo è sicuramente un libro che consiglio a tutti, indipendentemente dall'età, racconta la verità sull'adolescenza, ma non una verità ovvia, qualcosa di molto più profondo e doloroso. Qui non parliamo solo della morte di Hannah, ma anche di tutto il dolore che non si è portata via con se, ma che ha lasciato al suo posto. 
Partendo dai suoi genitori, che da un giorno all'altro si ritrovano senza aver più la propria bambina.

Ho trovato questo libro estremamente veritiero e toccante. Le scene più crude sono sicuramente le più significative nella scelta di Hannah...

Ho dovuto trovare però anche qualche difetto, non al libro in sè, ma alla trama in generale, ma soprattutto all'epilogo.


MOMENTO SPOILER

Per me è veramente impensabile che nessuno si sia mai accorto di nulla, va bene Clay, che è un pò ottuso... Ma tutti gli altri? Il prof è stato l'unico, e ovviamente non ha reso pubblico il tutto...

E poi, Hannah, avrà davvero avuto tutte le ragioni per togliersi la vita? secondo me, no. 
Ha avuto anche lei le sue colpe, ciò non toglie tutte le cattiverie che le sono state fatte, ovviamente. 
Aveva un ragazzo dolcissimo al suo fianco, e manco se ne è resa conto. Scorrazzava dietro al più figo, facendosi fregare. 
Sapeva già com'era quel ragazzo, eppure si è intrufolata nella vasca sola con lui...

Insomma, per molti versi, se l'è andata un pò a cercare...

FINE SPOILER!!

Questa è la mia opinione, fatemi sapere la vostra, ci tengo a confrontarmi con voi!

In più, vi piacerebbe un post sulle differenze libro/serie tv? fatemelo sapere con un commento!

un bacio,
Martina


Nessun commento:

Posta un commento

Follow Us @soratemplates