domenica 29 maggio 2016

# recensione

L'amico ritrovato di Fred Uhlman - RECENSIONE

TITOLO: L'amico Ritrovato
AUTORE. Fred Uhulmam
PREZZO: 7.00
CASA EDITRICE: Feltrinelli
PAGINE: 92
ACQUISTA QUI:http://amzn.to/2aGZvFJ
IL MIO VOTO;


TRAMA: (presa direttamente dal libro)
Germania, 1933. Due sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. Uno è figlio di un medico ebreo, l’altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un’amicizia del cuore, un’intesa perfetta e magica. Riuscirà a non essere spezzata dalla 


RECENSIONE:
Questo libro narra la storia di due giovani sedicenni che si incontrano a scuola uno per metà tedesco  e per metà ebreo, discendente di una famiglia benestante e l'altro completamente tedesco e discendente di una famiglia aristocratica.
Il ragazzo aristocratico proveniente da un'altra scuola si trasferisce nella scuola del ragazzo benestante.
Inizialmente i due non parlarono fra di loro,poi un giorno i due presero finalmente il coraggio di parlarsi e così inizio fra di loro una amicizia.
Il ragazzo benestante invitava sempre l'amico a casa propria per discutere dei loro interessi (libri,pietre e varie altre cose).
Soltanto che dopo un pò di giorni e settimane iniziò a chiedersi il perchè che il suo amico non lo aveva ancora invitato a casa sua.
Il motivo però non ve lo starò a svelare io, sarebbe troppo spoiler eheh.

OPINIONI:
Allora a me questo libro è piaciuto davvero tantissimo.
Sinceramente all'inizio non avevo assai tante aspettative per questo libro,ma con il passare delle pagine l'ho trovato sempre più interessante e intrigante.
In me ha suscitato davvero molte  emozioni; felicità,tristezza,nostalgia e in  qualche riga anche un pizzico di ironia.
Se vi consiglio di leggerlo? certo che si! a me è piaciuto molto e mi ha anche fatto vedere la vera amicizia,quella che dura per sempre anche nei limiti dell'impossibile,anche dopo la morte.

VOTO:




Nessun commento:

Posta un commento

Follow Us @soratemplates