# recensione

Storie del Barrio di Gabi Beltràn e Bartolomé Seguì - RECENSIONE

TITOLO:Storie del Barrio
PREZZO: 24,90€
AUTORE: Gabi Beltràn e Bartolomé Seguì
PAGINE: 307
ACQUISTA QUI: http://amzn.to/2j5Z7o3
IL MIO VOTO:🌵🌵🌵🌵🌵



TRAMA:
Palma di Maiorca, anni Ottanta. Ogni angolo del quartiere cinese ha una storia da raccontare. Gabi, protagonista non ancora adolescente, girovaga per le strade del suo piccolo mondo insieme ai suoi amici Benjamin, Arnaud, Falen, Ramos... cercando di capirli e di capirsi. Gabi prova le droghe, scopre il sesso, si rifugia nella letteratura e nel disegno, si sente più unito ai suoi amici che alla sua famiglia, scopre che le differenze sociali sono anche frontiere, e che queste, a volte, sono insormontabili.







Essendo questa per me la mia prima Graphic Novel (e per questo ringrazio tantissimo la tunuè per la copia) , non sarò molto in grado di parlarvi delle tavole, per mio modesto parere le ho trovate molto ben fatte, uno stile molto semplice ma accattivante.
Ma ora parliamo della storia;
Abbiamo Gabi, si avete capito bene, l'autore, questa è una storia vera, e anche grazie a questo che ho amato così tanto questo libro.
*dirò libro anzichè graphic novel per facilità.


Abbiamo questo ragazzo, non ancora adolescente. 
E' un ragazzo che vive una vita orribile, ha dei genitori assenti e che di certo non danno il buon esempio, degli amici sulla cattiva strada, e come facilmente avrete pensato, anche lui cadrà sulla cattiva strada.
Inizierà a fumare, non solo sigarette ma anche cose più forti, inizierà a bere, e non poco, inizierà a vedere le donne come oggetti, SOLO come oggetti, a vederle capaci di guadagnarsi i soldi solo grazie al loro corpo, e non al loro cervello.
Inizierà a rubare, a picchiare se necessario...

Ovviamente tutto ciò avrà delle conseguenze, che dovrà portarsi dietro per tutta la vita. Si pentirà di molti errori fatti in gioventù. Si, perchè alla fine di ogni capitolo riusciremo a scoprire qualcosa sul Gabi attuale, sul Gabi adulto.

Di solito quando finisco di parlare di un personaggio, lascio in fondo una sua frase, ma qui di certo non posso trascrivere tutto il libro.

Mi è piaciuto molto il fatto che la storia non sia incentrata solo ed esclusivamente sul protagonista, bensì su molti altri personaggi. 
Avremo un capitolo dedicato ad Il signor Paco, uomo che mi ha fatto tanta tenerezza e pena, di Pamela, piccola cotta di Gabi, e molti altri...

Insomma, mi è piaciuto davvero moltissimo, mi ha fatto capire che non tutti nel mondo sono fortunati, non tutti possono permettersi un bel bagno con l'acqua calda o una bella moto da cross.
Ho capito che pur di guadagnarsi qualche spicciolo si è disposti a fare qualsiasi cosa, QUALSIASI. 
E che non importa il numero di amici, quanto l'essenza di essi.



Martina.

Nessun commento:

Posta un commento

Join Us

Follow Us @soratemplates